Make your own free website on Tripod.com
Time4TheOther

San'Agnese jugulata - traduzione



SANT’AGNESE SGOZZATA


Sant’Agnese sgozzata
La regina della lingua e dello sfottò.
Sant’Agnese ripregata
Una favella che frenare non si può.


A mezza strada, fra storia e tradizione,
a L’Aquila t’incontro Sant’Agnese
che si rincuora per la devozione,
sentita dalla gente di questo paese!
“Questo che sembra proprio un borghetto,
è una città borghese da molto tempo!”
Ho precisato con un sorrisetto,
tanto arrabbiata da non fare una piega!


Sant’Agnese sgozzata
la regina della lingua e dello sfottò.
Sant’Agnese ripregata
Una favella che frenare non si può.


“Girando per queste stradine, rattristata e libidinosa,
mi sono incontrata con la Maldicenza
che, pettegola, strisciava sgallettata
e tutti le facevano riverenza!”
Poco più avanti, per la stessa via,
Pettegolezzo diceva una fesseria:
“Farsi i fatti propri! Non essere spia!”
Ma è chiacchierare che provoca golosità!


Sant’Agnese sgozzata
la regina della lingua e dello sfottò.
Sant’Agnese ripregata
una favella che frenare non si può.


Si ascolta con desiderio irrefrenabile una mala lingua sozza,
ironizzando sempre su chi la tiene mozza!


Sant’Agnese sgozzata
la regina della lingua e dello sfottò.
Sant’Agnese ripregata
una favella che frenare non si può.

Torna alla Home di Sant'Agnese

Torna alla Home di Alarico